Ogni settimana sul profilo instagram di Left (@LeftAvvenimenti) un giovane fotografo racconta con i suoi scatti le quattro parole che compongono l’acronimo LEFT: Libertà, Eguaglianza, Fraternità e Trasformazione. Abbiamo iniziato la settimana scorsa con Matteo Armellini che, passeggiando per le strade di Roma, ci ha mostrato scampoli urbani di libertà fra i tetti della capitale visti da una terrazza del quartiere Eur, in un orto segreto scovato per caso nella periferia di Roma sud, facendo un pic-nic sulle rive di un laghetto in un parco, esplorando magazzini che sembrano l’arca perduta.

Gazometro Roma

Una foto pubblicata da Left (@leftavvenimenti) in data:

L’ arca perduta. Roma sud

Una foto pubblicata da Left (@leftavvenimenti) in data:

 

Questa settimana invece a gestire l’account di Left su instagram sarà Antonio Strafella, ecco il suo primo scatto alla Rampa Prenestina, un ex parcheggio che ora è utilizzato per ospitare festival o eventi underground.

 

Antonio è nato a Lecce nel 1982 crede fermamente nell’eternità dell’immagine. Con ogni mezzo, insegue e cattura visioni per creare frammenti d’immortalità. Vive e lavora a Roma.

fb_img_1474801668092

Antonio Strafella, autoscatto

Progetto curato da Francesca Fago, fotografa

Commenti

commenti