Rivista

Dipinti di blu

La “svolta europeista” della Lega potrebbe cambiare gli equilibri a Bruxelles. Tra smentite e movimenti sotterranei, la delegazione degli “ex sovranisti” si avvicina al Partito popolare europeo. Il rischio è che cada l’argine all’estrema destra eretto dalle forze democratiche

A volte ritorna

Siamo passati dall’avere un governo con il centrosinistra e il M5s all’avere 2/3 di centrodestra al governo con figure apicali nei ministeri e tra i sottosegretari. E Salvini che si muove di nuovo da capo politico concedendo all’alleata Giorgia Meloni di avere mano libera nel bombardare dalla comoda posizione dell’opposizione