Ricostruita da Noemi Ghetti, con un saggio di Gaia Ripepi, l’originale e quanto mai attuale ricerca dello studioso sulle origini mesopotamiche delle culture europee. Un estratto dal prologo dell’opera edita dall'Asino d'oro
«Le Mille e una notte è un libro che parla soprattutto di donne, che ne celebra il potere e l’intelligenza», dice lo scrittore Kader Abdolah, autore per Iperborea di una affascinante edizione liberata dalle scorie di orientalismi di maniera e dalla censura
La direttrice del Centro culturale Vik a Gaza Meri Calvelli, racconta il disastro umanitario nella Striscia sotto le bombe israeliane. E l’escalation di violenza dei coloni contro i palestinesi in Cisgiordania, dove ora vive
A due anni dall’invasione russa dell’Ucraina e con tanti conflitti in corso, l’industria bellica fa grandi affari. Nel 2023 i titoli azionari del settore Difesa sono aumentati in media del 25%. Ma il settore militare-industriale-finanziario è in crescita da almeno due decenni
La proposta di legge di iniziativa popolare che obbliga le donne ad ascoltare il battito di cuore del feto prima di un’interruzione di gravidanza è l’ennesimo tentativo di colpevolizzarle
I Tribunali per i minorenni sono in grande difficoltà, in attesa del Tribunale unico della famiglia previsto a ottobre dalla riforma Cartabia. E intanto in quest’ultimo anno il governo Meloni ha adottato misure più dure per i giovanissimi autori di reato. Ne parliamo con la giudice Cristina Maggia
Cresce la spesa degli italiani per il gioco d’azzardo legalizzato, promosso dai governi bipartisan negli ultimi 30 anni. ll gambling nasconde gravi disturbi su cui intervenire con la psicoterapia e prima ancora con la prevenzione
Lo Stato come motore per l’innovazione e lo sviluppo dell’economia: questo è l’obiettivo strategico per le forze progressiste. Perché la realtà del tessuto produttivo italiano è sempre più grave
L’impianto del disegno di legge costituzionale Meloni-Casellati è inemendabile, nonostante siano state avanzate proposte alternative. Il referendum è la strada contro lo stravolgimento della Costituzione
Il potere dei giganti tecnologici è come quello degli antichi feudatari che facevano pagare il balzello a chiunque passasse per le loro strade. L’Europa, stretta tra i mega “feudi” Usa e Cina, può difendersi soltanto rafforzando la propria dimensione sociale