Sonora bocciatura del decreto liste d'attesa da parte delle Regioni e Province autonome che scrivono quello che fin dall’inizio era sotto gli occhi di tutti: illudersi di riformare la sanità pubblica senza aggiungere soldi è puro marketing sanitario
Via libera al ddl Nordio. L’abolizione del reato di abuso d’ufficio è cosa fatta. Con tanto di riabilitazione di Berlusconi (con annesso tentativo di aeroporto dedicato)
L’immigrazione accende la campagna elettorale in un Paese dove il razzismo è ancora molto presente. Da un lato, Trump criminalizza gli stranieri, proponendo chiusura dei confini e repressione. Dall’altro, Biden prima limita il diritto d’asilo poi annuncia un piano per regolarizzare 500mila immigrati
Una gigantesca questione sociale ormai tocca anche Francia e Germania che si ritenevano al riparo dalla crisi. Anche come conseguenza delle guerre crescono malesseri profondi e suscitano paure che la destra riesce a interpretare anche per l’assenza di alternative credibili. L'agenda strategica varata dal Consiglio d'Europa a fine giugno appare totalmente staccata da questa realtà
L’antisemitismo è endemico all’interno della componente giovanile del partito della presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Lo dimostra con ogni evidenza la seconda puntata dell'inchiesta di Fanpage
Una docente ha distribuito agli studenti testi negazionisti sulle partigiane. È un episodio grave che dimostra la necessità di ridare vigore all'insegnamento della storia per contrastare la propaganda delle "verità" social e i tentativi di riscrivere il passato
La libertà di circolazione riconosciuta agli ucraini dovrebbe essere estesa anche a chi viene dal Sud del mondo, dice il sociologo Maurizio Ambrosini, autore di Stato di assedio, come la paura dei rifugiati ci sta rendendo peggiori
Ottanta anni dopo la sua liberazione, la storia della Capitale durante i 271 giorni di occupazione nazifascista, costituisce una pagina fondamentale per comprendere tutta la guerra di liberazione nazionale. E fa giustizia delle narrazioni “antipartigiane” del reducismo postfascista e di una certa parte di società. Come racconta lo storico Davide Conti nel suo nuovo libro
A proposito della commemorazione della strage di piazza della Loggia da parte del governo: la strage di matrice neofascista di cinquant’anni fa probabilmente imbarazza ancora cinquant’anni dopo
«Negli anni 80 il Partito comunista ha liberalizzato il settore della ricerca scientifica», racconta Simone Pieranni, autore di Tecnocina (Add editore). «Il risultato è che oggi i cinesi sono all'avanguardia e hanno una visione positiva della scienza, compresa l’AI». Oggi il sinologo di Chora media incontra il pubblico a Roma e il 2 giugno ad Ivrea