Il presidente appoggia la nomina di un pastore presbiteriano alla Corte suprema. Assestando così un altro colpo all’idea di Stato laico difeso dai movimenti sociali, ma combattuto da ogni schieramento politico timoroso di perdere i voti dell’elettorato cristiano evangelico
I colossi della farmaceutica che hanno prodotto i vaccini anti Covid grazie ad ingenti investimenti pubblici hanno ottenuto ricavi monstre. Ma le tasse sugli utili di Moderna e Pfizer - denunciano Emergency e Oxfam - sono state di appena il 7% e il 15%. E i prezzi per dose sono aumentati fino a 24 volte il costo stimato di produzione
Costruire filiere agroalimentari pulite, dove i diritti dei lavoratori siano garantiti, promuovendo prodotti No cap. È il progetto dell’attivista e scrittore che nel 2011 organizzò lo sciopero dei braccianti di Nardò
In 48 ore sono state raggiunte 220mila firme per la depenalizzazione della cannabis. Legalizzare, controllare, tassare è l'unica strada sensata contro il mercato illecito gestito dalle mafie che spinge a passare ad altre sostanze più nocive
Presidenti di regione, sindaci e i militanti più ortodossi stanno preparando un'offensiva contro il loro leader Matteo Salvini per via della sua tattica di stare contemporaneamente al governo e all'opposizione
Real Madrid e Villareal. Poi l’Inter e la Fiorentina. E questa estate il passaggio al Centro storico Lebowski. In Promozione. Così il giocatore spagnolo ha aderito al progetto di calcio popolare fondato da un gruppo di ultras di Firenze
Dalle maori neozelandesi alle giovani ambientaliste filippine, dalle comunità del Burundi alle nepalesi e alle Sami della Norvegia: 500 rappresentanti di diverse comunità indigene hanno stilato la nuova agenda per rafforzare il movimento globale per la parità di genere
L'intervista ad Aurora Meloni fa parte del progetto giornalistico "Archivio desaparecido" del Centro di giornalismo permanente.
Si moltiplicano le difficoltà per giornalisti e attivisti che vogliono accedere ai Centri per il rimpatrio, luoghi dove i diritti delle persone "trattenute" sono regolarmente sospesi. Per questo il 15 settembre hanno chiesto in massa di entrare. Mentre un dossier a cura del senatore Gregorio De Falco descrive le condizioni del Cpr di Milano
Dal 10 al 12 settembre a Roma la tappa del percorso promosso per far conoscere la realtà dei Paesi impoveriti dalle politiche predatorie delle grandi potenze mondiali. Una mobilitazione per chi vive tra fame, crisi climatica e sfruttamento