Mentre è in corso il dibattito nazionale ed europeo sul nuovo invio di armi all'Ucraina escono i dati del rapporto Sipri sulla produzione mondiale di armamenti e servizi militari: il 78,2% è controllato da multinazionali dei Paesi Nato e dei loro alleati
Breve ritratto del coordinatore della comunicazione di Fratelli d’Italia per il Sud America, secondo il quale il governo Lula avrebbe favorito deliberatamente gli attentati terroristici dell’8 gennaio
Con 157 voti favorevoli, nessun astenuto e nessun contrario, il Senato ha approvato la ricostituzione della “Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza”, organismo fortemente voluto, nella scorsa legislatura, dalla senatrice a vita Liliana Segre. Pubblichiamo qui il suo intervento in Aula di giovedì 19 gennaio, con il quale ha motivato l'importanza di proseguire sulla scia del lavoro fatto
Mentre aspetta in un’ansia crescente l’arrivo di Mašen’ka, la donna che è stata il suo primo amore e che oggi è la moglie di un altro, Ganin rivive la stagione trascorsa con lei, da adolescente
Secondo la vulgata di governo esisterebbe un'identità italiana, mono-linguistica e cristiana che si ritroverebbe in Dante. Ma oltre al dubbio che la lingua di Dante sia “autenticamente” italiana è importante ricordare quanto ibrido e poliglotta sia in realtà il poema che ha scritto
L’isola della Giudecca, a Venezia, si distingue dagli altri quartieri della città lagunare. Qui, nella sede veneziana dell'Ong, fino al 27 gennaio è possibile visitare la mostra di fotografie "All’ombra del baobab", dedicata alle attività dell'organizzazione fondata da Gino Strada nel continente africano
Il quotidiano dei vescovi smentisce cose che non abbiamo scritto pur di spostare l'attenzione dal vero "bersaglio" della nostra inchiesta sul progetto Inps per tutti. Ecco la nostra risposta
Memorie di chi la Jugoslavia l'ha vissuta, in pace e in guerra, di chi ha sperimentato le conseguenze del conflitto, di chi vuole cambiare il suo Paese e di chi, invece, vuole solo scappare da quei luoghi, asfissiato da un futuro senza prospettive. Sono la materia prima della nuova opera di Andrea Caira, "Un tetto e due scuole", di cui vi proponiamo un estratto dedicato a come viene conservata la memoria della resistenza nella città bosniaca di Goražde
Apriamoci a nuovi spazi di comunicazione, al vasto arcipelago dei movimenti della società civile. Facciamo alleanze con forze politiche affini. L'urgenza primaria è unificare, mettere in contatto, fin dove possibile, le diversità che la soggettività individualistica dei nostri anni ha frantumato e disperso
Una storia in cui ci hanno rimesso tutti mentre la destra gongola