notizie

«Vi racconto mia sorella Celica, vittima del Plan Condor: rapita, uccisa e desaparecida»

Nestor Julio Gomez Rosano, uruguaiano esiliato politico in Francia nel 1977, lasciato il suo Paese non incontrò più sua sorella Celica, fatta sparire l'anno successivo dagli uomini del Plan Condor, l'operazione di coordinamento tra apparati di diversi Paesi dell'America Latina per eliminare gli attivisti di sinistra e chiunque si battesse per i diritti umani Nell'anniversario del golpe che 47 anni fa diede inizio alla dittatura in Uruguay, vi proponiamo questa testimonianza inedita che compone l’Archivio desaparecido, un progetto di memoria attiva del Centro di giornalismo permanente. Attraverso video interviste come questa, gli autori, Elena Basso, Marco Mastrandrea e Alfredo Sprovieri, intendono ricostruire con una lunga inchiesta giornalistica le biografie dei cittadini italiani scomparsi durante gli anni delle dittature sudamericane degli anni 70 e di chi è arrivato nel nostro Paese da esule politico