Una profonda crisi economica attanaglia il Paese. Come reagiscono i russi alla guerra? Lo abbiamo chiesto ad alcuni giovani che abitano, o hanno parenti, a pochi km dalla linea del fronte. Ecco il loro racconto
Ancora c'è chi crede che questa assemblea legislativa abbia davvero i numeri (oltre che la statura morale) per votare una legge qualsiasi su un avanzamento di diritti qualsiasi. È chiaro che non sia così
Quanto è elevato il rischio che la crisi tra Russia e Ucraina sfoci in una guerra? Che ruolo giocano Cina, Usa, Nato, e Ue? Che succede se Putin chiude ulteriormente i rubinetti del gas verso l’Europa? Ne parliamo con la ricercatrice dell’Ispi Eleonora Tafuro Ambrosetti
Ieri Tommaso Montesano, giornalista di Libero, ha pensato bene di scrivere un tweet che recita testualmente: «Le bare di Bergamo stanno al Covid19 come il lago della Duchessa sta al sequestro Moro», costruendo un parallelismo...
Mentre tutti i liberisti da strapazzo di questo nostro straziato Paese starnazzavano contro i poveracci che incassano 500 euro di reddito di cittadinanza (misura che ha evidentemente delle storture e che andrebbe migliorata) su queste...
«Abbiamo il diritto a essere ascoltati per superare le problematiche che la nostra età e la realtà ci mettono di fronte, vogliamo incontri a scuola con esperti per poter affrontare e prevenire l’ansia, la depressione che la pandemia ha reso più frequenti». A chiederlo sono gli studenti
Dopo due anni di incontri, documenti e pubblicazioni, il Laboratorio di riscossa per il Sud si rivolge alle realtà organizzate meridionali. Per un Mezzogiorno “con il cappello in testa”
A poche settimane dall’inaugurazione dei Giochi invernali di Pechino, il clima di attesa è ben diverso rispetto all’entusiasmo per l’edizione 'estiva' del 2008. Tra i cinesi c’è scarso interesse ad assistere agli eventi sportivi. E la stretta vigilanza anti-Covid fa sentire il suo peso. E poi c'è il boicottaggio diplomatico degli Usa, Australia, Nuova Zelanda, Canada e Gran Bretagna
La regione del lago Kivu è diventata teatro di continui attacchi di gruppi armati che mirano a controllare un territorio ricchissimo di minerali. Gli abitanti cercano la salvezza oltre la frontiera, in Uganda. Ecco il loro racconto
Prospettiva Socialista, collettivo di controdeduzione critica sulla società contemporanea, su twitter lo spiega lucidamente: Quando il Governo di Mario Draghi ha giurato, nell'opinione pubblica si respirava un'aria di conciliazione nazionale dopo i battibecchi del 2020....