Il ministro dell'Istruzione Valditara in una lettera ai dirigenti scolastici ha preso di mira il comunismo sfruttando l'anniversario della caduta del Muro di Berlino e ha invitato a festeggiare la Giornata della libertà. Ma si è dimenticato di scrivere che il 9 novembre è anche la Giornata mondiale dell'Onu contro il fascismo e l'antisemitismo
Per evitare la recessione e la dipendenza da altri Paesi «bisogna investire con continuità sulla ricerca di base e sui giovani», dice il Nobel Giorgio Parisi. La miopia della politica sull’istruzione e sulla cultura scientifica «pesa anche sulla lotta al climate change»
Povertà educativa, abbandono scolastico, mancanza di laureati. Sono gli effetti di un disinteresse decennale della politica nei confronti dell’istruzione, elemento cardine di una democrazia. Ecco alcune proposte per una società della conoscenza
Con l'apertura dell'anno scolastico, si ripropone il tema della tutela della salute psicofisica dei giovani. Ne parliamo con la psicologa Cecilia Iannaco, da anni impegnata negli sportelli d'ascolto scolastici: «È fondamentale rispondere con competenza e sensibilità e superare i pregiudizi»
Abbiamo incontrato l'insegnante e scrittore Enrico Galiano che interviene il 3 settembre al Festival di Emergency a Reggio Emilia in un incontro dal titolo Make art not war
Candidato per Alleanza Verdi Sinistra, Giuseppe Buondonno, che è anche insegnante, spiega i punti fondamentali del programma: riduzione delle classi numerose, gratuità dal nido all'università, tempo pieno e tempo prolungato ovunque. Le risorse? «Faremo una battaglia in Parlamento»
Presidenzialismo, leva militare obbligatoria, aiuti alle imprese e non ai lavoratori, blocco navale contro i migranti, attacco alla autodeterminazione delle donne...È quanto “promettono” le destre. Giorgia Meloni è stata applaudita al meeting di Comunione e...
Alla scoperta del Museo e della Madonna degli Angeli a Velletri
Mentre si discetta sulla nuova figura del "docente esperto", la lezione del grande linguista e accademico sul senso dell'insegnamento è attuale più che mai
«Ora dobbiamo dare rappresentanza al mondo del lavoro», dice il portavoce di Articolo Uno. «Ma rilanciare la battaglia per lo Ius Soli: chi nasce in Italia è cittadino italiano. Punto. Anche per questo va respinta questa destra che difende gli evasori fiscali e criminalizza chi scappa dalla fame e dalla guerra»