La maggioranza invisibile

article placeholder

C’è vita a sinistra. Anche nel regno di sua maestà

A chi mi fa notare, che ricostruire la sinistra significa fare un partitino del 3%, vorrei ricordare che in Italia, nessuno (a parte Grillo e la Lega!) a sinistra ha mai avuto la capacità di parlare direttamente alla maggioranza invisibile. Non c’è rappresentazione, non c’è progressismo, non c’è sinistra, se non riparti dalle “tue” basi sociali: dalla creazione di uno spirito solidaristico, fondato sul riconoscimento della comune condizione di svantaggio.