C’è chi corre con la somministrazione delle dosi, chi frena, chi ha fatto passare avanti alcune categorie di persone ritenute “a rischio” in modo arbitrario e irresponsabile. Il diritto di essere protetti dal Covid, in Italia, dipende dal luogo in cui si vive
Diversamente da quanto è stato detto su alcuni media (parafrasando Bergoglio), gli psichiatri oggi non operano come fossero in un ospedale da campo durante un terremoto ma su un nuovo fronte che obbliga ad esprimere le abilità terapeutiche in condizioni inedite e ad elaborare esperienze che saranno preziose anche dopo la pandemia
Non sono sicuro di potere affermare che, a più di un anno di distanza, l’emergenza pandemica ci abbia realmente insegnato qualcosa che già non sapevamo delle gravi carenze della nostra struttura sociale, economica e sanitaria,...
La richiesta di commissariare il sistema sanitario della Lombardia approda al Parlamento europeo
Stati Uniti, Gran Bretagna e Unione europea potranno dire di aver vinto il Covid solo quando anche il resto del mondo sarà vaccinato. I vaccini e le cure anti-pandemiche sono un bene pubblico globale, devono essere accessibili gratuitamente a chiunque
A parole, M5s, Pd e Lega concordano nel sospendere le licenze che impediscono di accelerare la produzione di vaccini anti Covid. Nei fatti, nessuno osa mettere i bastoni tra le ruote a Big pharma. Ne parliamo con Vittorio Agnoletto
Eccessiva delega alle Regioni, criteri vaghi per stabilire chi deve vaccinarsi per primo, monitoraggio inefficace. Così il governo ha posto le basi per il fallimento della strategia di immunizzazione della popolazione italiana
Rispetto dei diritti civili, autonomia dei mass media, gender gap. Prendendo in esame tali indicatori, alcuni report internazionali mostrano un declino generalizzato delle libertà e dei diritti dei cittadini nelle democrazie più "evolute" causato anche dall’emergenza pandemica
Al di là dei possibili profili penali, su cui si esprimerà la giustizia, la bufera dei dati Covid truccati in Sicilia evidenzia un uso spregiudicato del potere. E il dubbio è che si tratti solo della punta dell'iceberg

Scusa, Cuba

L'Italia ha votato contro la risoluzione Onu sul pesante impatto che le sanzioni, come l'embargo degli Usa contro Cuba, hanno sui diritti fondamentali. Un'ipocrisia pelosa e uno schiaffo in faccia ai medici e agli infermieri cubani venuti in Lombardia per aiutarci in piena pandemia