L’aggressione russa ha già causato probabilmente oltre 100mila morti e milioni di sfollati e profughi, ha spinto al riarmo l’Europa, ha aggravato la crisi climatica. Una tragedia evitabile, innescata anche dall’opportunismo dell’Ue e dal suo lungo disinteresse nei confronti del focolaio orientale
Il ministro della Cultura Sangiuliano pensa a come sfruttare i musei per fare cassa, non a come rendere il patrimonio accessibile a tutti come è giusto e come prevede la Costituzione
Nel febbraio del 2003 una marea umana invase le strade e le piazze di 793 città del mondo per dire No alla guerra in Iraq. Una giornata storica, nata all’interno dei Social forum. Ancora oggi il movimento globale per la pace potrebbe trarre indicazioni e ispirazione dal metodo con cui fu organizzata
Ormai è sempre più chiaro che in questa fase nessuno dei governanti coinvolti nella guerra parla di pace e cerca la pace: né Putin e né Zelensky, ma nemmeno Biden e i governanti occidentali, con la Nato che assume sempre di più un ruolo di alleanza offensiva e non difensiva
La principale organizzazione di difesa dei diritti umani in Europa boccia senza mezzi termini il provvedimento del governo Meloni che ostacola l'attività di salvataggio in mare delle Ong
Chi vive nelle regioni più ricche del Nord deve avere per legge maggiori diritti di chi abita nel Centro/Sud. Questa è la filosofia, la subcultura del disegno di legge del ministro Calderoli
Reportage da Sidone, mentre il Paese è in una grave crisi economica, sociale e istituzionale che colpisce soprattutto i più deboli, di cui tantissimi rifugiati. E fa riemergere l'incubo della grande carestia del Monte Libano degli inizi del Novecento
Nel 2022 si registra, rispetto al 2021, un aumento delle denunce all'Inail di infortuni sul lavoro e delle malattie professionali. E aumenta anche il numero di decessi in itinere e tra i lavoratori più giovani
Creatività, inventiva e intraprendenza dei ceti popolari, vivissimo senso artistico. Ma anche individualismo, indisciplina civile, assenza di classi dirigenti dotate di visione unitaria. Sono i tratti del popolo italiano, che riverberano nella storia recente del Paese. E spiegano molti dei problemi attuali delle forze progressiste
Stancamente in Lombardia trascina la sua campagna elettorale Letizia Moratti, ex sindaca di Milano per conto di Berlusconi poi ex ministra per conto di Berlusconi e infine vicepresidente regionale e assessora alla sanità per conto...