L’Italia è agli ultimi posti in Europa per occupazione femminile. Dalle discriminazioni del Ventennio ad oggi molti passi sono stati fatti. Ma a lavorare è una donna su due e la “violenza economica” è assai diffusa
La direttiva Ue del 2022 è stata svuotata riguardo al reato di stupro e di molestie sul lavoro. «Così vengono cancellati 30 anni di lotte», denuncia l’avvocata di Differenza Donna che rilancia l’iniziativa
Nel 2004 fu approvata la Legge 40, antiscientifica e liberticida, che bloccò la ricerca in Italia. Ma grazie all’iniziativa di cittadini affiancati dall’avvocata Filomena Gallo è stata smontata pezzo a pezzo nelle aule di Tribunale. Abbiamo chiesto alla segretaria dell’associazione Coscioni di ripercorrere questa ventennale e importante azione politica
La piena affermazione della parità delle donne passa dalla piena attuazione della Carta che, già dall’articolo 3, parla di uguaglianza dei cittadini, senza distinzione di sesso. Ma ora la destra vuole manomettere la nostra legge primaria nata dalla Resistenza, con inaccettabili controriforme
È inutile avere un presidente donna se non lavora per i diritti di tutte. L’ossessione con cui Meloni parla di natalità è essa stessa discriminatoria: dal suo punto di vista, donna è sinonimo di madre. Meglio se con almeno due figli. Già questo dice quanto la libertà femminile sia misconosciuta
Il ministro degli Esteri ungherese ha bacchettato l'Italia perchè si è interessata al rispetto dei diritti umani nel caso di Ilaria Salis. Il comunicato è una perfetta ammissione di colpa del governo ungherese: dal sovranismo dei diritti umani all'idea giustizialista del processo come inizio della vendetta di Stato fino all'affinità politica dichiarata con il governo Meloni
L'analisi di Oxfam: La ridotta tassazione della ricchezza e un prelievo più blando sui redditi da capitale hanno esasperato ulteriormente l’iniquità dei sistemi fiscali
La nostra iniziativa, nei prossimi mesi, rilancerà anche un fondamentale tema politico/giuridico: il primo ottobre 1999 il Tribunale di Roma ha accolto la richiesta formulata dagli avvocati di Ocalan, dichiarando il suo diritto all'asilo politico ai sensi dell'articolo 10, terzo comma, della Costituzione. Di nuovo apriremo una vertenza nei confronti del governo e del Parlamento
Cosa significa insegnare con passione, fare tanti sacrifici e non vedere riconosciuti i propri diritti. Lo raccontano alcune insegnanti supplenti di un istituto superiore di Busto Arsizio che sono senza stipendio da ottobre
Un soldato americano si è dato fuoco davanti all'ambasciata israeliana a Washington urlando di non voler essere complice di un genocidio. Il suo suicidio ha mandato in tilt la stampa americana