Una Costituzione, come quella italiana, che disegna una democrazia fondata sul riconoscimento del conflitto e che si situa “dalla parte degli oppressi”, nel mondo del lavoro come nella società, con l’obiettivo di una eguaglianza effettiva, non può che essere una leale alleata nelle lotte delle donne
Da non perdere "Past Lives", debutto intimo e profondo della regista sud coreana, ispirato alla sua vicenda personale. Una storia di amore e di ricerca tra Seoul e New York
Il Ddl Calderoli frantuma l'unità nazionale, crea un caos normativo, mette a repentaglio diritti universali e incomprimibili dei cittadini, fa collassare il Ssn. E non solo. Ecco perché è una riforma da respingere in toto
È inutile avere un presidente donna se non lavora per i diritti di tutte. L’ossessione con cui Meloni parla di natalità è essa stessa discriminatoria: dal suo punto di vista, donna è sinonimo di madre. Meglio se con almeno due figli. Già questo dice quanto la libertà femminile sia misconosciuta
Mentre si riaffaccia l'ipotesi di un esercito comune e alcuni Paesi ripensano la leva militare, gli investimenti nella difesa europea sono sempre più massicci. E invece potrebbero esser utilizzati per un equo sviluppo globale e prevenzione delle crisi
Il ministro incapace di imbroccare la consecutio ci ha voluto fare sapere che nelle scuole bisognerebbe insegnare un “italiano potenziato” per facilitare l’integrazione. Pochissimi giornalisti fanno notare che gli «stranieri» di cui si parla sono ragazzi nati in Italia
Dopo l'arresto dei tre dei presunti mandanti dell’omicidio della attivista brasiliana e del suo autista appare sempre più evidente quanto fosse insopportabile per il Potere la grande capacità della esponente del Psol di mobilitare la popolazione contro la gentrificazione di Rio e le crescenti disuguaglianze
Le dichiarazioni del procuratore Gratteri sui test psicoattitudinali ai magistrati da fare anche a chi ha responsabilità di governo, insieme al narco test e alcol test, sono scomparse dai notiziari di Rainews.it. I giornalisti protestano: "Questo comportamento da parte del direttore non è più accettabile"
Aree interne e periferie urbane: nuovi spazi e nuovi modi di abitare grazie all'incontro di università, associazioni e comuni. E in Calabria a giugno si terrà la seconda edizione del Festival del lavoro nelle aree interne. Come risposta alla spopolamento e al "fallimento di mercato" rinasce il senso della collettività in zone considerate marginali
«Non è vero che i giovani oggi si disinteressino della vita pubblica. Vedo tante e tanti coetanei e anche molto più giovani di me, impegnarsi sui diritti civili o per la difesa dell’ambiente», dice la giornalista di Servizio pubblico e candidata della lista Pace, Terra e Dignità alle Europee 2024