Dopo il XX Congresso del Partito comunista cinese e il conferimento del terzo mandato presidenziale, si colgono tenui segnali di cambiamento sia a livello interno, per esempio nelle misure anti-Covid, sia nei rapporti internazionali, tra prove di disgelo e ricerca di nuove convergenze
La politica cinese, formalmente, segue un calendario cronologico esatto e circolare, come quello delle stagioni naturali, che fino a poco più di un secolo fa erano segnate da rituali propiziatori compiuti dall’Imperatore. Il tempo della natura è circolare, si rinnova ogni anno, sempre uguale e sempre diverso. Così è il ciclo dei congressi del Partito…