Blair

E Blair chiede scusa per l’Iraq (per evitare di fare una pessima figura)

Con un'intervista alla CNN l'ex premier spiega di aver seguito un'intelligence sbagliata e di non aver preparato bene il dopo Saddam. Ma non va oltre. Lo fa dopo che un memo interno della Casa Bianca del 2002 è stato pubblicato è ha rivelato come Londra fosse già pronta ad entrare in guerra un anno prima dell'invasione. E in attesa di un rapporto ufficiale che aspetta di essere pubblicato dal 2011