degrado

article placeholder

Non è razzismo, ma esasperazione

Le immagini di Tor Sapienza, a Roma, sono state rappresentative del degrado che in questo caso non si limita certo alle cartacce per terra, alle aiuole sporche o ai cassonetti sempre colmi. È un degrado culturale e morale che progressivamente, negli ultimi anni, ha investito l’intera città.