violenze turchia

Turchia, sale la tensione in attesa delle elezioni. Esplosioni al comizio del partito curdo

A Diyarbakir, durante un raduno dell’ HDP, partito pro-curdo, sono esplose due bombe tra la folla. I bollettini parlano di 4 morti confermate e 184 feriti tra cui almeno dieci in gravissime condizioni. L’esplosivo, che sembra essere stato introdotto in un cestello da pic-nick, era confezionato con frammenti e sfere metalliche per uccidere e ferire un alto numero di persone.