Cari abbonati, in questi giorni abbiamo ricevuto molte proteste e sollecitazioni relative alla possibilità di scaricare la rivista in formato pdf dallo sfogliatore.
Sappiamo che in molti sono contrariati da questa scelta e per questo cerchiamo qui di spiegarvi il perché. La ragione di questo cambiamento è tecnica e allo stesso tempo pratica. Da un lato siamo passati a un nuovo sfogliatore, dall’altro, come la grande maggioranza degli altri giornali e riviste non permettiamo più che un file del giornale possa circolare liberamente in rete, poiché questo può recare un danno economico alle piccole forze di Left che, vi ricordiamo, non riceve alcun tipo di finanziamento pubblico. Per quanto consapevoli che la maggior parte di voi è un lettore affezionato e ci segue da anni, ogni copia non venduta e circolante online è un piccolo mattone in meno per questa impresa.
Capiamo che per coloro abituati a scaricare il giornale questo sia un dispiacere, ma vi chiediamo di capirci perché è difficile fare altrimenti. Cercheremo soluzioni tecniche intermedie in maniera da poter continuare a fornire il servizio nel migliore modo possibile. Nel frattempo, potete scaricare le nostre app dagli store Google play per i dispositivi Android (https://play.google.com/store/apps/details?id=com.paperlit.android.left) e iTunes per Iphone e Ipad (https://itunes.apple.com/it/app/left-magazine/id346966400?mt=8), che vi consentono di leggere il giornale su smartphone e tablet e, qualora lo desideriate, tenere un archivio dei numeri consultabile anche offline sul vostro dispositivo.

Commenti

commenti