Era il 15 maggio 2011 quando in Spagna cominciò il movimento degli Indignados che poi ha portato alla nascita di Podemos. Il movimento 15 M. Cinque anni dopo, nello stesso luogo della protesta collettiva contro il governo, i manifestanti tornano a Puerta del Sol, a Madrid.
Questa volta è per solidarietà con i nuovi “indignados” francesi, quei giovani disoccupati e studenti che da settimane fanno sentire il loro “Non, merci” e il 31 marzo sono scesi in piazza contro la riforma del lavoro, la “loi du travail” El Khomri che sta mettendo in difficoltà sia il presidente del Consiglio Valls che il presidente Francois Hollande (come ha già raccontato Left).

Dopo il 31 marzo la protesta diventa così #Nuitdebout#40mars (Notte in piedi), nel senso che i giovani, dopo essersi accampati per nove giorni a Place de la République proprio come i loro “fratelli” iberici avevano fatto – per quattro settimane – a Puerta del Sol, lanciano la protesta collettiva il 9 aprile in tutta la Francia, da Tolosa a Lione, da Nantes a Rennes, grandi e piccole città.

Anche in Spagna il 9 aprile sarà # NocheEnPie#40mars. L’appuntamento a Puerta del Sol è alle 18, poù o meno in contemporanea con altre città spagnole interessate: Tarragona, Valencia, Saragozza, Salamanca, Murcia, Barcellona.
Nascerà un movimento come Podemos anche in Francia? Non sembra per il momento: l’accampamento di Place de la République appare meno forte di quello spagnolo del 2011. Che, ricordiamo, nacque subito dopo le primavere arabe in un contesto di grave crisi dello Stato spagnolo. Nel 2016 il disincanto sembra maggiore rispetto a 5 anni fa. Come racconta Le Monde, il popolo degli Indignados francesi è d’accordo sul fatto che “la democrazia non funziona” anche speranze di cambiamento della politica ce ne sono poche. C’è da dire comunque che i ragazzi di Parigi rimangono là in piazza a discutere in assemblea e il 9 aprile ci sarà la grande prova della replica della manifestazione del 31 marzo estesa in tutta la Francia. Si legge su Le Monde il significato di Nuit debout: “La Notte in piedi non è una manifestazione, è una operazione di costruzione. Si continuerà finché non si otterrà qualcosa di concreto”.
In Spagna qualcosa di concreto è stato ottenuto: Podemos, nato a gennaio 2014 è la terza forza del Paese, impegnato in una difficile trattativa per il governo. Un mese fa, secondo i sondaggi, era dato al secondo posto. Come si vede gli Indignados di 5 anni fa hanno portato fortuna.

Commenti

commenti