Mentre i risultati del Kentucky e dell’Oregon dicono che la corsa di Bernie Sanders non è affatto arrivata al capolinea, mostrando anche che la Clinton in Kentucky ce l’ha fatta di un soffio, diventa virale il video in cui sono state montate in fila tutte le dichiarazioni contraddittorie di Hillary Clinton. Colpisce l’incalzante sequenza in cui con disinvoltura la candidata alle presidenziali americane passa dal sostenere e poi negare il matrimonio egualitario per coppie omosessuali, ma anche la sequenza di capriole sulle email coperte da segreto e finite sul suo server privato quando era capo della diplomazia americana. Ne scrive il Washington Post in un articolo  di Kathleen Parker, dall’attacco fulminante: “Potreste dire che tutto dipende da cosa si intenda per bugia o che le registrazioni video sono una maledizione, ma questo resumé di esternazioni pubbliche e di incongruenze di Hillary Clinton è tale da rincuorare i repubblicani e non solo….”

Commenti

commenti