Condividi

L’Opera di Roma inaugura la stagione lirica con il Tristano e Isotta di Richard Wagner, diretto da Daniele Gatti, per la prima volta sul podio del teatro Costanzi. In scena dal 27 novembre

Il Teatro dell’Opera di Roma inaugura la stagione lirica 2016-2017 con il Tristano e Isotta di Richard Wagner, diretto da Daniele Gatti. L’allestimento, con la regia di Pierre Audi, approda a Roma dopo l’applaudito esordio in primavera al Théâtre des Champs Elysées di Parigi, e resta in scena al Costanzi dal 27 novembre all’11 dicembre.

Per Gatti, direttore tra i più apprezzati a livello internazionale, è la prima volta sul podio del Teatro dell’Opera di Roma, del quale – la notizia circola sui giornali da giugno – potrebbe diventare a breve direttore stabile. Per il momento però, nessuna conferma: il direttore milanese ha dichiarato di volersi concentrare solo sulla direzione del Tristano, opera che ha definito «complicata, profonda e delicata». Al resto, dunque, si penserà poi.

Continua su Left in edicola dal 26 novembre

 

SOMMARIO ACQUISTA

Commenti

commenti

Condividi