Condividi

Maltempo e nuove scosse hanno messo in ginocchio, ancora una volta, il Centro Italia. Servono più finanziamenti per dare sostegno alle popolazioni colpite. Sul terremoto è stato rilasciato un dossier che Fiorenza Sarzanini sul Corriere della Sera analizza nel dettaglio. Qui noi vi proponiamo qualche numero per capire in breve la portata dell’emergenza.

10 miliardi la cifra necessaria per affrontare le urgenze e procedere con la ricostruzione delle abitazioni distrutte dal sisma. Dopo il terremoto del 24 agosto i danni stimati erano di 7 miliardi e 56 milioni di euro. L’emergenza maltempo e le scosse delle scorse settimane hanno fatto aumentare le stime dei fondi necessari a oltre 10 miliardi.

13.523 sfollati 7.144 nelle Marche, 2.085 in Umbria, 597 nel Lazio, 3.697 in Abruzzo, ma il numero continua a salire.

40% di edifici inagibili secondo le verifiche e i sopralluoghi effettuati dalla Protezione civile

1500 posti disponibili nei container che verranno allestiti in dieci comuni

755 invece il numero delle casette già ordinate e promesse dal governo, il costo al metro quadro di ciascuna delle casette è di 1.075 euro

Sotto la mappa della sequenza sismica in Italia Centrale dal 24 agosto 2016 al 20 gennaio 2017 realizzata dall’Ingv. Negli ultimi giorni l’attività sismica è concentrata soprattutto nell’area a sud tra le province dell’Aquila e Rieti.

Commenti

commenti

Condividi