Condividi

9 Aprile 2017. Istanbul, Turchia. Un comizio elettorale per il referendum costituzionale che si terrà il 16 aprile, sulla modifica del sistema parlamentare corrente in una presidenza esecutiva. (Photo BULENT KILIC/AFP/Getty Images)

Cairo, Egitto. La chiesa copta dopo l’esplosione avvenuta il 9 aprile (Photo STRINGER/AFP/Getty Images)

I vigili del fuoco lavorano per spegnere un enorme incendio scoppiato a campo Grande-Synthe, il campo profughi alla periferia di Dunkerque che ospita più di 1500 persone. (Photo PHILIPPE HUGUEN/AFP/Getty Images)

11 aprile 2017. Santiago, Cile. Una marcia degli studenti che chiedono l’accesso ad un’istruzione pubblica e gratuita per tutti. (Photo MARTIN BERNETTI/AFP/Getty Images)

12 aprile 2017. Dortmund, Germania. Poliziotti di guardia davanti a un bus della squadra di club di calcio francese AS Monaco, il giorno dopo l’attacco al bus della squadra del Dortmund. (Photo SASCHA SCHUERMANN/AFP/Getty Images)

Una donna turca con una bandiera raffigurante il fondatore della Turchia moderna Mustafa Kemal Ataturk, durante un comizio referendario. (Photo BULENT KILIC/AFP/Getty Images)

13 aprile 2017. Un soldato della NATO in servizio nelle forze di pace (KFOR) vicino al villaggio di Harilaq, Kosov. (Photo ARMEND NIMANI/AFP/Getty Images)

12 aprile, 2017. Pretoria, Sudafrica. Sostenitori della libertà economica durante una manifestazione. (Photo MARCO LONGARI/AFP/Getty Images)

13 aprile 2017. Caracas, Venezuela. Poliziotti della Guardia Nazionale in assetto antisommossa. Sono cinque le vittime degli scontri delle ultime due settimane, in seguito alle proteste contro il presidente Maduro. (Photo JUAN BARRETO/AFP/Getty Images)

Un oppositore del governo di Nicolas Maduro durante una manifestazione. (Photo JUAN BARRETO/AFP/Getty Images)

14 aprile 2017. Pechino, China. Una donna osserva la città avvolta dallo smog: nella capitale cinese è allerta arancione, quella che precede la massima, la rossa, per l’inquinamento atmosferico. (Photo FRED DUFOUR/AFP/Getty Images)

4 aprile 2017. Profughi iracheni in arrivo al un centro di smistamento a Mosul prima di essere trasportati nei campi profughi.
(Photo CHRISTOPHE SIMON/AFP/Getty Images)

Pendolari della Corea del Nord leggono i giornali locali in teche di vetro nella metropolitana a Pyongyang, Corea del Nord. Ansa EPA/HOW HWEE YOUNG

Commenti

commenti

Condividi