Condividi

Matteo Salvini:

Il 20 giugno 1993 venne eletto consigliere comunale di Milano a seguito della vittoria alle elezioni comunali del candidato sindaco Marco Formentini.

Nel 1997 incomincia l’attività giornalistica e lavora come cronista per il quotidiano la Padania (questo periodo sarà in seguito definito dallo stesso Salvini come «un’esperienza affascinante»).

Dal 1999 lavora inoltre per l’emittente radiofonica leghista Radio Padania Libera diventandone successivamente direttore.

Dal 2004 al 2006 è stato deputato del Parlamento europeo, eletto per la lista della Lega Nord nella circoscrizione nord-ovest (con circa 14mila preferenze). Successivamente Salvini sceglie come proprio assistente parlamentare Franco Bossi, fratello di Umberto. Nel 2006 viene sostituito come deputato al Parlamento europeo da Gian Paolo Gobbo, essendosi candidato alle elezioni amministrative di Milano dove viene rieletto consigliere comunale, con oltre 3mila preferenze

Alle elezioni politiche del 2008 è stato eletto parlamentare alla Camera dei deputati nella circoscrizione Lombardia 1.

Il 7 giugno 2009 viene eletto al Parlamento europeo, con 70mila preferenze; un mese dopo si dimette da parlamentare italiano, scegliendo l’incarico europeo.

Alle elezioni politiche del 2013 viene eletto deputato, ma cessa il mandato il primo giorno della legislatura, sostituito da Marco Rondini, per mantenere l’incarico di europarlamentare.

Eletto senatore alle ultime elezioni in Calabria, ha rassegnato contemporaneamente le dimissioni da europarlamentare.

24 anni di politica come mestiere.

Giorgia Meloni:

Nel 1998, dopo aver vinto le primarie di Alleanza nazionale per l’XI Municipio di Roma, viene eletta consigliere della Provincia di Roma per Alleanza nazionale, rimanendo in carica fino al 2002.

Nel 2006, a 29 anni, viene eletta alla Camera dei deputati nella lista di Alleanza nazionale nel collegio Lazio 1, divenendo la più giovane donna parlamentare della XV legislatura. Dal 2006 al 2008 è una dei vicepresidenti della Camera dei deputati.

Nel 2008, poco dopo l’insediamento della XVI Legislatura, diventa, a soli 31 anni, ministro per la Gioventù del Governo Berlusconi IV, mantenendo la presidenza di Azione giovani.

In occasione delle elezioni politiche del 2018 è stata rieletta deputata con il centro-destra nel collegio uninominale di Latina.

19 anni di politica come mestiere.

Questi ieri hanno manifestato contro i poltronari. È tutto.

Buon martedì.

Commenti

commenti

Condividi