Violenza psicologica e manipolazione. Sono le accuse di numerose suore contro la fondatrice della Comunità Loyola già finita di recente sui giornali per lo “scandalo Rupnik”. L’imbarazzo dei gesuiti e il silenzio del Vaticano
«Buonasera, le scrivo perché sono una delle ex suore della Comunità Loyola di Lubiana riuscita a fuggire da quella situazione settaria. La prego, mi metta in contatto con le mie ex consorelle che si trovano nella stessa situazione, so che lei può farlo». È parte del testo di una mail dal tono molto accorato che…
Scrivevo già per Avvenimenti ma sono diventato giornalista nel momento in cui è nato Left e da allora non l'ho mai mollato. Ho avuto anche la fortuna di pubblicare articoli e inchieste su altri periodici tra cui "MicroMega", "Critica liberale", "Sette", il settimanale uruguaiano "Brecha" e "Latinoamerica", la rivista di Gianni Minà. Nel web sono stato condirettore di Cronache Laiche e firmo un blog su MicroMega. Ad oggi ho pubblicato tre libri con L'Asino d'oro edizioni: Chiesa e pedofilia. Non lasciate che i pargoli vadano a loro (2010), Chiesa e pedofilia, il caso italiano (2014) e Figli rubati. L'Italia, la Chiesa e i desaparecidos (2015); e uno con Chiarelettere, insieme a Emanuela Provera: Giustizia divina (2018).