dolomiti

Olimpiadi infernali

L’assegnazione dei giochi olimpici del 2026 a Milano e Cortina impone l’attenzione sui rischi che porta con sé un evento del genere: il lavoro precario, la scarsa sicurezza dei lavoratori, la poca trasparenza degli appalti. E, non meno importante, la violazione di aree montane protette