graphicnews

“Tutto il male del mondo”. A un anno dalla morte di Giulio Regeni, una graphic novel tira le fila

La storia di Giulio è anche quella di cinque egiziani ingiustamente accusati, e uccisi, per la sua scomparsa. Nella graphic novel di Pietro Scarnera e Marino Neri non manca niente. «Quello che cerchiamo di fare è di andare al di là delle immagini che normalmente circolano sui media». E difatti, raccontano la loro storia senza mai disegnarli. «L'idea era di evocare quanto quei corpi "pesino" e siano "ingombranti" per l'Egitto ma anche per l'Italia».