È la faccia più nota e popolare di Fox News, la rete conservatrice per eccellenza, ma rischia di dover lasciare. Bill O’Reilly è accusato di molestie sessuali da parte di diverse donne. Il destino di uno degli anchor man più popolari d’America verrà deciso dai vertici del gruppo di proprietà della famiglia Murdoch. I problemi per O’Reilly, al quale l’emittente aveva appena rinnovato il contratto, sono esplosi questo martedì quando un’altra donna ha denunciato il presentatore. La preoccupazione di Fox News è dovuta, oltre che a una pessima ricaduta d’immagine sulla trasmissione, al fatto che, dopo la pubblicazione questo mese di un articolo sul New York Times che descriveva dettagliatamente le accuse di molestie contro O’Reilly, più di 50 aziende hanno ritirato la pubblicità dallo show del presentatore. Se O’Reilly fosse costretto ad andarsene sarebbe comunque un duro colpo per la rete di Murdoch, non solo perché il suo programma detiene il record di ascolti fra tutti i programmi all news delle emittenti concorrenti, ma anche perché sarebbe il terzo volto importante a dare l’addio a Fox nel giro di un anno dopo l’ideatore della rete Roger E. Ailes, a sua volta licenziato a causa di accuse di molestie e della giornalista Megyn Kelly, divenuta famosa nel mondo per essere stata insultata da Trump durante un dibattito Tv durante le primarie.

Commenti

commenti