Condividi

Nel 2018, quasi 900mila persone hanno usufruito dei circa 300 euro previsti dal Reddito d’inclusione. Di queste persone, 7 su 10 risiedono al sud. È quanto si legge nel rapporto dell’Osservatorio statistico sul reddito di inclusione, presentato dall’Inps e dal ministero del Lavoro.

Sono in 316.693 le persone, divise in 110mila famiglie, ad aver beneficiato del Rei, per un contributo medio di 297 euro a nucleo. Altre 47.868 persone (119mila famiglie) hanno ricevuto il Sia (Sostegno di inclusione attiva), in media 244 euro a famiglia.

In totale le misure erogate hanno raggiunto la metà dei potenziali beneficiari. Secondo il presidente dell’Inps, Tito Boeri da luglio in poi gli aiuti contro la povertà saranno ricevuti da 2 milioni e mezzo di persone divise in 700mila famiglie. Vale a dire circa la metà delle persone in difficoltà che in Italia sono 4,7 milioni (1,6 milioni di famiglie).

Commenti

commenti

Condividi