Condividi

«In un Teatro Palladium stracolmo, abbiamo avuto l’onore di conferire la cittadinanza onoraria del Municipio Roma VIII a Domenica Lucano per il suo impegno a Riace, simbolo di accoglienza, fratellanza e futura umanità» dice Amedeo Ciaccheri, presidente del Municipio Roma VIII e rivela: «Poco prima dell’iniziativa Virginia Raggi ha scritto una diffida nei miei confronti perché “solo l’Assemblea Capitolina è deputata ad individuare persone, non residenti in Roma, che abbiano incarnato i valori fondanti della città e meritino quindi tale riconoscimento”».

«Non arretreremo di un centimetro rispetto al mandato ricevuto – assicura Ciaccheri -. La sindaca mi diffida perché non ritiene Mimmo Lucano meritevole della cittadinanza onoraria? Allora sono orgoglioso di aver superato dei cavilli burocratici. Al contrario se, come immagino, anche Virginia Raggi è “amica” di Riace allora La invito, e con Lei tutta l’Assemblea capitolina, a seguire il mio esempio e ad avviare l’iter per la concessione della cittadinanza a Mimmo Lucano».

Il video dell’intervento di Lucano e il conferimento della cittadinanza onoraria durante la serata al Palladium per la candidatura di Riace a Nobel per la pace promossa tra gli altri da Left, Re.co.sol e dall’VIII municipio

(Teatro Palladium di Roma, 20 dicembre 2018, da sinistra Mimmo Rizzuti, Mimmo Lucano, Amedeo Ciaccheri, Simona Maggiorelli)

 

Commenti

commenti

Condividi