Condividi

È possibile che in un land della Germania venga eletto un presidente del partito liberale non solo con i voti della Cdu di Angela Merkel ma con il concorso decisivo dei rappresentanti della estrema destra? Purtroppo è accaduto, nello stupore generale. Nel land il presidente uscente era della Linke, qui anche primo partito. Un presidente molto apprezzato che ha portato la Linke stessa a crescere di quasi due punti raggiungendo il 31%. Purtroppo il forte calo della Spd e l’avanzata della destra di Afd ha tolto la maggioranza assoluta a Linke, Spd e Verdi.

I tre hanno comunque raggiunto un accordo di governo approvato dagli iscritti certi di poter confermare il presidente visto l’impegno di tutte le forze democratiche a non coalizzarsi con l’estrema destra. Invece al momento della votazione è successo un fatto gravissimo con un candidato liberale che ha preso i voti della Cdu e accettato quelli della estrema destra. Questo fatto non può essere considerato locale. E neanche solo tedesco. Sdoganare l’estrema destra in Germania è inaccettabile. E potrebbe compromettere il governo federale e il ruolo della Germania in Europa. Merkel deve assumersi le proprie responsabilità e sconfessare questa scelta del suo partito. È ciò che chiede la petizione che riportiamo. Analoga richiesta va avanzata al partito liberale in Germania e in Europa.


 

 

Commenti

commenti

Condividi