nasa

Ho 24 anni e porterò l’umanità su Marte

Sin da bambina il suo sogno era quello di costruire astronavi. Ora Tiera Fletcher, giovane ingegnere della Nasa, sta scrivendo la storia in campo aerospaziale, contribuendo al progetto per portare l’essere umano su Marte. «Siamo all’alba di una nuova era per l’esplorazione dello spazio», racconta la scienziata che il 12 aprile interviene al Festival delle scienze di Roma

Prossima fermata: Giove

A BergamoScienza si parla di vita extraterrestre. Per risolvere il quesito che da sempre appassiona l'essere umano, la Nasa e l'Esa non cercano più solo su Marte. Al via la caccia di microorganismi su tre lune del più grande pianeta del Sistema solare