tunisia

La rivoluzione rubata a Tunisi

A sette anni dalla Rivolta dei gelsomini i giovani tunisini sono tornati in piazza. «Lavoro», «libertà», «dignità nazionale» sono le parole d’ordine. Eppure hanno scatenato la reazione violenta del governo incapace di portare il Paese fuori dalla crisi economica e di soddisfare le richieste di giustizia sociale

La rivolta dei naufraghi di Tunisi

Si chiede verità e giustizia per le 53 vittime dell’8 ottobre. «Siamo stati speronati dalle navi tunisine», dicono i superstiti. In mare anche motovedette italiane che però, secondo i racconti, non si sarebbero avvicinate. Noamen Mvid, presidente della Lega per i diritti umani di Sfax: «Questo caso non deve cadere nell’oblìo»