direzione Pd

Pisapia, i renziani che impallinano Gentiloni e la nostra copertina. Perché diciamo “Liberi tutti”

Due sono le notizie di giornata che danno ulteriore senso alla copertina con cui saremo in edicola da sabato 11 febbraio, “Liberi tutti”, con il Pd rappresentato come una gabbia da cui fuggire alla svelta, perché anche il congresso che Renzi concederà difficilmente, temiamo, potrà aprire una fase nuova (nuova veramente: non solo per i toni della comunicazione)
Gianni Cuperlo perplesso

La minoranza non crede all’apertura di Renzi. Giustamente

La notizia alla fine è solo che Gianni Cuperlo, se dal Nì si sposterà alla fine veramente sul No, ha promesso di lasciare il parlamento. Per il resto la direzione più attesa dell'anno è una replica. Renzi offre un'apertura, che però potrà avverarsi solo dopo il 4 dicembre. E la minoranza non si fida, minaccia, ma deve sempre spiegare perché ha votato la riforma, ai tempi, in aula