washington

Women’s march, per i diritti delle donne e degli immigrati

Un fiume di donne travolgerà il presidente Trump il 21 gennaio. Saranno circa 100mila a sfilare sotto la Casa Bianca. Chiedendo aborto legale e sicuro e misure contro la violenza sulle donne, ma anche la fine della discriminazione e della criminalizzazione dei migranti: «Pensiamo che migrazione sia un diritto umano e che nessun essere umano sia illegale». Tra le celebrities Scarlett Johansson, Cher, Julianne Moore

Riapre l’ambasciata cubana a Washington

Oggi la bandiera cubana sventola per la prima volta dopo più di 50 anni nella Capitale statunitense dove si è insediata l'ambasciata cubana. Questo è l’ultimo segnale concreto del miglioramento delle relazioni tra i due Paesi, dopo che lo scorso dicembre il presidente statunitense Barack Obama e quello cubano, Raul Castro avevano reso pubblico l'avvicinamento dei due Stati.