Con “Jungle nama” lo scrittore indiano si fa cantore di antiche leggende sull’equilibrio naturale e climatico della terra. «Un equilibrio gravemente minacciato dalla sconfinata attività umana» e ora dalla guerra, dice Ghosh che aprirà il Salone del libro di Torino
Il potere globale è ormai troppo articolato per restare nelle mani di un’unica superpotenza. Anche alla luce della guerra in Ucraina, per evitare disastri, la strada è riconoscere parità di diritti e pari dignità ai popoli, senza imporre il modello di società maturato in Europa e negli Usa nel corso dei secoli
Dopo una battaglia legale di due decenni, l'alta corte israeliana ha stabilito che circa 1000 palestinesi possono essere sfrattati da un'area della Cisgiordania: si tratta di una delle più grandi decisioni di espulsione dall'inizio dell'occupazione...
L'aggressione della Russia all’Ucraina «ha rimesso in discussione la più grande conquista della Ue: la pace nel nostro continente. Una pace basata sul rispetto dei confini territoriali, dello stato di diritto, della sovranità democratica; sull’uso...
Il responsabile di Baobab Experience, onlus che si occupa di fornire assistenza ai migranti che transitano per Roma, è stato assolto con formula piena dall'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina
Come tutti gli anni il XVIII Rapporto annuale dell’associazione Antigone sulle condizioni di detenzione in Italia dipinge un quadro desolante. In Italia il tasso ufficiale di affollamento delle carceri risulta del 107,4% ma il dato reale...
Dopo essere stato salvato in mare, Afana Bella Dieudonne in Italia ha conseguito tre lauree (di cui l'ultima in Relazioni internazionali e studi europei) ed è amministratore delegato in una cooperativa
Rut Kurkiewicz da oltre sei mesi documenta quotidianamente le violenze e i soprusi compiuti dalla polizia polacca e da quella bielorussa nei confronti dei profughi non europei ammassati al confine tra i due Paesi: «Non c’è aiuto sistematico ma razzismo sistematico»
La spiazzante crudezza di un sistema di potere, di cui Mario Draghi è la massima espressione, che per tutelare gli interessi di una élite sta facendo piazza pulita dei principi della Costituzione, messa a nudo da Tomaso Montanari nel suo nuovo libro "Eclissi di Costituzione". Ne anticipiamo un brano
Giorgio Beretta, analista del commercio internazionale e nazionale di sistemi militari e di armi comuni per l’Osservatorio permanente sulle armi leggere e politiche di sicurezza e difesa (Opal) di Brescia, lo scrive senza troppi giri...