Tra Ottocento e Novecento si sviluppò un pensiero rivoluzionario sull’identità femminile. E a partire dal significato di “amore”, venne lanciata una sfida al potere patriarcale di cui fu protagonista Aleksandra Kollontaj
La fine prematura di questa legislatura ha impedito che venisse discussa in Parlamento la proposta di ius scholae che avrebbe reso più semplice l’ottenimento della cittadinanza per i bambini e ragazzi stranieri. Ma dobbiamo puntare più alto rispetto a questa legge piena di lacune
Potenziare il gratuito patrocinio per i meno abbienti. Depenalizzare reati risolvibili con una sanzione. Ripensare parti della riforma Cartabia. Ilaria Cucchi racconta a Left le sue idee per rendere la macchina giuridica italiana finalmente a misura di cittadino, anche di quelli più vulnerabili
Le quattro parole che formano l’acronimo della testata: libertà, uguaglianza, fratellanza e trasformazione, ci obbligano a uno sforzo maggiore, a “romperci la testa” per cercare una visione, insieme concreta e ideale, per cambiare questo Paese in chiave democratica, progressista, laica, pensando alle nuove generazioni.
I giovani del movimento ambientalista scendono in piazza per lo sciopero globale. E in Italia, a due giorni dalle elezioni, chiedono ai partiti di affrontare non solo a parole la crisi climatica. Le voci degli attivisti
Con un governo di destra, se la sinistra saprà finalmente fare la sua parte unitariamente, potrà ritrovarsi in un nuovo soggetto politico. Tutto dipenderà da come classi dirigenti vecchie e nuove sapranno leggere la società e i suoi bisogni, offrendo una prospettiva nuova
L'aperienza di inclusione promossa dal Comune calabrese sotto la guida del sindaco Mimmo Lucano necessita di risorse per poter andare avanti. Per questo motivo è stata lanciata una raccolta fondi. L'appello del presidente di A buon diritto
I conflitti, tutti i conflitti e in primis quello in Ucraina, sono funzionali a perpetuare l’era delle fonti di energia inquinanti. E ad ampliare le disuguaglianze economiche. Per questo l'Italia non può più aspettare: deve applicare i principi della Costituzione ed impegnarsi nell'invertire i processi conflittuali in atto
L'incontro tra popoli, il rispetto delle differenze, la solidarietà e l'armonia con la natura. Sono i punti di una proposta rivoluzionara che fonde il socialismo con la cultura andina. Ne parlerà a Roma il 21 settembre il vicepresidente boliviano David Choquehuanca
Dopo che sono stati lasciati morire in mare altri profughi, quattro bambini e tre donne, Enrico Letta e Giorgia Meloni, nel confronto in tv, potevano mettere al centro questo tema sull'immigrazione: tendere la mano a chi chiede aiuto. E invece niente