Raccontano la violenza ma la loro sfida è farlo senza lasciarsi immobilizzare dalla paura. Le loro narrazioni sono piene di vita e resistenza, «altrimenti», dicono, «ti lasci sopraffare da quello che ti circonda»
Piccole ribellioni quotidiane, all’apparenza. In realtà gesti che hanno innescato un cambiamento radicale. È il caso della donna americana, ma anche dell’italiana Franca Viola che disse no al matrimonio riparatore
Ribellione, reazione. Capacità di reagire. Sinonimi, si potrebbe dire. Per questo ripartiamo dai ribelli. Da quelli che "pensano diversamente" e pensano per gli altri, perché non riescono a non pensare agli altri. Da quelli che...
«Dobbiamo essere rivoluzionari, non chiuderci davanti alla paura. E coerenti, anche artisticamente». Da bambina “diversa” ad artista innamorata della musica indipendente, Tosca si racconta
Aumentano gli attacchi e le modalità sono sempre meno controllabili. La macchina della prevenzione segna il passo. Lo 007: «Dobbiamo capire quanto siamo disposti a rinunciare alla nostre libertà»
Dopo il golpe e la repressione Erdogan può ricattare gli alleati. Ora l’Europa non gli interessa più. E la Turchia del sultano diventa l’ago della bilancia di nuovi equilibri geopolitici
Lo chiamano molecolare, perché non ha bisogno di cellule per agire. È il terrorismo degli idiotes, cittadini privati. Narcisi o depressi, tutti attenti a fare testamento formato selfie prima di uccidere e morire
Non che abbiano mai smesso, i dem, di litigare e discutere. Ma le accuse a Renzi sul caso delle nomine Rai sono tra le più dure di sempre, e in 10 dalla minoranza aprono il fronte del no al referendum, seguendo Walter Tocci. Cosa attende Renzi al ritorno da Rio
L'ultimo editoriale da direttore di Corradino Mineo
«La psichiatria deve saper leggere cosa c’è dietro gli attentatori, caso per caso. Qui c’è la schizoidia, la schizofrenia, la freddezza lucida, invece al massimo si arriva a parlare di depressione». Parla lo psichiatra Andrea Masini, direttore de Il sogno della farfalla