Oggi, 10 maggio, alle 17,30 alla Casa delle donne (Via della Lungara 19, Roma) viene presentato il libro di Giuliana Sgrena Dio odia le donne (Il Saggiatore). Con l'autrice ne parleranno Laura Balbo e Raffaele Carcano....
Torino si prepara alle elezioni: abbiamo seguito la giornata del 1° maggio e incontrato Airaudo e Appendino, i due candidati alternativi a Fassino
Stretta fra il Partito della Nazione (il Pd di Renzi, e le sue recenti annessioni di ex-berlusconiani) e il Movimento della Nazione (il M5S, ambiguamente estraneo alla dicotomia destra/sinistra), orfana della destra - federata a...
Rimettere mano alla legge sarebbe una forzatura pericolosa. «Il Parlamento deve far funzionare meglio la giustizia, non rispondere a spinte emotive», ha spiegato Gherardo Colombo
stefano-parisi-beppe-sala-sindaco-milano
Il gioco è scoprire le differenze tra i due candidati sindaco di Milano. Perché Beppe Sala, centrosinistra, e Stefano Parisi, centrodestra, non hanno solo i manifesti, ma anche una storia simile. E idee generiche sulla città
A Chiara Saraceno abbiamo chiesto di spiegarci se dovremo rassegnarci a rapporti di lavoro liquidi, pagati a prestazione. E lei ci ha risposto che...
vauro senesi vignette
«Se otto ore vi sembran poche, provate voi a lavorare». Il primo maggio racconta le lotte per ridurre l’orario e per aumentare i diritti. Dopo la Lunga Recessione, con l’incubo della Stagnazione Secolare, ora che...
Numero difficile, perché quando tutti vincono - i rederendari con 15 milioni di voti, gli astensionisti che hanno impedito il quorum - non vince la verità. Chiara Saraceno ce lo racconta, il referendum No Triv,...
Autore, polistrumentista, fonico. Dopo anni al servizio della crème della musica indipendente, Francesco Motta viene allo scoperto con La fine dei vent’anni, primo album solista. Testi nudi e crudi, e cinismo costruttivo
Karpov Kasparov chi è
Al Cremlino nessuno vedeva di buon occhio l’ascesa di quel ragazzo dagli occhi neri come la pece, figlio di un ebreo e di un’armena, focoso e ostile al compromesso. Con uno stile spettacolare e immaginativo