Commenti

article placeholder

“Insieme siamo più forti”. Questo è il Primo maggio di Taranto

Questo è il Primo maggio di Taranto, la forza del collettivo, dell’impegno comune, delle idee che si fanno forma e che sono anche sostanza, imprescindibile, di tutto. Non saprei come spiegare cosa facciamo, cosa succede quel giorno, però so che è sotto gli occhi di tutti, so che chi partecipa anche solo una volta, da addetto ai lavori o da spettatore, se lo porta dentro il significato di questa giornata.

Sinistra? Non pervenuta

In questo Paese la mediazione al ribasso è una vittoria politica, il servilismo intellettuale un cromosoma trasversale e il dibattito è solo un esercizio stanco da campagna elettorale e così la laicità, la lotta sindacale, i diritti (verrebbe da scrivere: la sinistra) sono stati sospesi per apparecchiare tranquilli al nuovo Presidente.
article placeholder

Il dovere di liberare i cittadini

Se a preoccupare sono i soldi, ci sono altri modi per risparmiare davvero: annullando l’acquisto dei cacciabombardieri F35 che costano miliardi e non milioni e non servono certo per sconfiggere il terrorismo. Anzi, nei Paesi in cui l’Italia e l’Occidente sono impegnati militarmente il terrorismo è dilagato.