Ran Baratz, fondatore di un sito conservatore, posta sul Web e sui social network commenti più che inappropriati per una figura istituzionale. Il premier israeliano lo smentisce, ma per ora non lo licenzia
Cosa sta succedendo in Romania? La notte del 30 ottobre il Colectiv club, un locale della Capitale, si incendia, 32 ragazzi muoiono, altre 200 rimangono gravemente ferite; pochi giorno dopo (il primo novembre) dai 20mila...
Nella sua biografia autorizzata, l'ex presidente spara a zero contro i collaboratori del figlio e suoi. E suggerisce che dietro al vicepresidente degli anni dell'asse del male, ci fossero la figlia e la moglie
Una sentenza della Corte Suprema del Messico ha  aperto alla legalizzazione della marijuana per uso ricreativo. Un gruppo di pressione in favore della legalizzazione aveva richiesto alla Corte di poter coltivare piante ed ha ottenuto di poterlo fare....
La Commissione diffonde i dati relativi al piano straordinario approvato lo scorso 23 settembre. La risposta degli Stati membri è lenta, sia dal punto di vista della disponibilità ad accogliere che degli stanziamenti. Tutti i numeri
assedio silvan-turchia-pkk-curdi
Coprifuoco a Silvan, scontri in varie zone del Kurdistan e decine di arresti tra gli affiliati di Fetullah Gulen, ex alleato di Erdogan oggi accusato di complottare per rovesciarlo. La missione Osce: «Gravi irregolarità del processo elettorale», specie nelle aree a maggioranza curda del Paese.
lavoratrici domestiche abusi emirati arabi
Un viaggio verso Dubai per diventare domestica di una famiglia di emiratini si trasforma in un incubo. Che, a differenza delle altre, questa volta però ha un lieto fine.
Dalle urne esce un Paese forse più stabile, ma certo meno laico e plurale. E il presidente si appresta a usare il risultato delle elezioni sullo scacchiere internazionale: in Siria e nella crisi dei rifugiati
Buonanno propone un “buono” pistola per garantire la “legittima difesa”. Le destre, dopo Stacchio, hanno trovato un nuovo eroe a Vaprio D’Adda. E hanno in mente il modello Usa. Che funziona così
Dopo il voto di giugno, quando il partito del presidente non ha ottenuto la maggioranza, sono ripresi gli scontri con il PKK, la repressione dei media e gli attacchi degli estremisti nazionalisti alle sedi dei partiti di sinistra