Sfruttamento, caporalato, miglioramento del condizioni di lavoro nei campi sono da anni questioni irrisolte dai governi di ogni colore che puntualmente si ripresentano a questo punto dell'anno. Ne parliamo con il segretario della Flai Cgil, Giovanni Mininni, che stigmatizza i nuovi provvedimenti securitari di Meloni riguardo all'immigrazione ma apre sul "decreto flussi"
Sindacalista, sostenitrice dei diritti delle donne per 20 anni diresse la Federazione nazionale dei lavoratori della terra. La sua fu una militanza che mirava all’emancipazione delle persone
Nell’ottica neoliberista di massimizzare i profitti e di tagliare i costi all’osso, i licenziamenti di massa pianificati dalle big tech nella Silicon Valley sono la conseguenza del ritorno alla “normalità” dopo gli affari d’oro che hanno coinciso con gli anni della pandemia. Tuttavia c’è chi prova a rimettere i lavoratori e la loro qualità della vita al centro delle strategie aziendali
I tre candidati alla segreteria del Pd a chi stanno parlando? Quali sono i “soggetti sociali” del loro messaggio? Senza una risposta chiara non si può affrontare la crisi della rappresentanza
Da un lato la retorica della destra sul patrimonio che “tutto il mondo ci invidia”, dall’altro la realtà: storici dell’arte, archeologi, archivisti e guide fanno la fame. Circa la metà guadagnano meno di 10mila euro l’anno. Ecco i dati dell’inchiesta dell’associazione Mi riconosci?
Nel 2022 si registra, rispetto al 2021, un aumento delle denunce all'Inail di infortuni sul lavoro e delle malattie professionali. E aumenta anche il numero di decessi in itinere e tra i lavoratori più giovani

Spagna et labora

Oltre 6 milioni e mezzo di nuovi contratti di lavoro a tempo indeterminato nel 2022, con un aumento del 238%. Il governo Sanchez è andato in direzione contraria rispetto a quello che ripetono da noi gli accesi sostenitori della precarietà come volano del fatturato e dell'occupazione
Oggi ci sono autori che danno voce alla working class in maniera diretta, senza retorica. «Lo possiamo fare perché apparteniamo a quell’immaginario», dice la scrittrice Simona Baldanzi che racconta di aver raccolto la lezione di Luciano Bianciardi, “intellettuale proletarizzato”

Salario al macero

Dopo aver cancellato il Reddito di cittadinanza e reintrodotto i voucher, ora il governo Meloni ha bocciato il salario minimo. Nonostante la direttiva europea che chiede agli Stati di introdurlo e nonostante l'inflazione record
Tra i nuovi contratti attivati nel 2021 sette su dieci sono a tempo determinato, mentre il part time involontario coinvolge l’11,3% dei lavoratori. Sono alcune delle cifre preoccupanti che emergono dal Rapporto Inapp 2022 presentato alla Camera