Gente che ha paura

C'è gente che ha paura perché abita in una regione in cui c'è una decina di persone positive al Coronavirus. Mica malate, eh: positive. Ricoverate e in salute. È la gente che corre a comprare una...
Corse a fare scorte nei supermercati. Terrorismo mediatico. Bufale che impazzano sui social. Solo una stampa di qualità può contrastare la disinformazione e il panico da coronavirus
Solo poco tempo fa, per contenere le proteste contro la Cina, era illegale coprirsi il viso con le mascherine. Ora Hong Kong vive una situazione paradossale. «Il virus non è sotto controllo e la gente è ancora più arrabbiata con Pechino. Questa crisi potrebbe dare nuova forza alla nostra protesta» dicono i giovani manifestanti
#Coronavirus L'isolamento è la miglior forma di prevenzione. Ne parliamo con Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università statale di Milano
Fino ad un mese fa Pechino incuteva terrore per il suo peso finanziario, ora quella paura si è improvvisamente materializzata nel panico da coronavirus. Accompagnato in Italia da sconcertanti episodi di razzismo verso i “gialli”. Ma ad attivarsi è stato anche un Paese diverso e solidale
Un virus invisibile sta riemergendo, il virus della sinofobia. Un virus che ha conosciuto picchi altissimi in passato in Occidente, pensiamo per esempio alla guerra dell’oppio, una guerra di narcotrafficanti e di aggressione a Cina...
Smascherare notizie parziali oppure del tutto false è vitale quando si affronta una epidemia come quella in corso. Perché generano comportamenti pericolosi per i singoli e la collettività. E perché diffondono il virus, ancor più contagioso e letale, dell’ingiustizia e dell’odio
Un nuovo stupido razzismo, questa volta contro i cinesi, attraversa il Paese che non riesce a isolare l'ignoranza