Il 31 dicembre il ministero dello Sviluppo Economico ha dato il via a 326 trapanamenti di mare e suolo. Conta più la lobby del petrolio che il pericolo del riscaldamento globale e il territorio
Mentre si vota la riforma costituzionale, alla Camera giuristi e magistrati spiegano perché il ddl Boschi rappresenti un «superamento della costituzione». E' l'uscita ufficiale del Comitato del No. Con Rodotà, Carlassare, Zagrebelsky, Azzariti, Villone, Ferrara, Grandi e Pace. Parla il giudice Domenico Gallo.
Minoranza dem referendum senato
Via ai comitati per il No alla riforma Boschi. Bersani&co l’hanno votata, ma sul plebiscito chiesto da Renzi sono in difficoltà
Il via libera per la cancellazione del reato di clandestinità (bocciato dalla Corte europea dei diritti umani) slitta al 15 gennaio. Il governo in difficoltà tra il ministro della Giustizia che accelera e Alfano che promette di dare battaglia
«Il Pd non c'entra con Mafia capitale» è il mantra che abbiamo sentito ripetere dal presidente del partito. Un po' il contrario di quel che emerge dalle carte. E che non può essere messo da parte agitando i guai M5S a Quarto
clinton donne potere
Le donne stanno senza dubbio rafforzando notevolmente la loro influenza sulla politica statunitense e più in generale sul Paese. Jay Newton-Small corrispondente di Time a Washington ha raccolto nel suo ultimo libro una serie di testimonianze tra i corridoi del potere. Ecco cosa le ha detto Hillary Clinton
Una nuova edizione del family day con l'obiettivo di sempre: non riconoscere le famiglie omosessuali. Coppie sì, famiglie no. Ed ecco perché i cattolici del Pd si oppongono alle adozioni gay e propongono l'affido
L'80 per cento delle leggi approvate sono proposte dall'esecutivo. E spesso votate a colpi di fiducia. Il Parlamento è svuotato della sua funzione legislativa. Lo spiega l'ultimo minidossier di Openpolis.
rodotà-matrimonio-egalitario-gay
Il 26 settembre il Senato torna sulle unioni civili. E c'è ancora da discutere - nella maggioranza ma anche nello stesso Pd - su una legge che è già il minimo sindacale
Dopo Italia, Francia e Inghilterra, anche la Spagna archivia la politica a due. Fortuna però che Podemos non è il Movimento 5 stelle e le larghe intese non sono un destino obbligato