«Oggi è un giorno tragico». Porge le sue condoglianze al Belgio e alle autorità belga Yanis Varoufakis, a Roma, Palazzo Besso, in occasione della conferenza stampa di presentazione di Diem25, il movimento paneuropeo che si è dato appuntamento nella Capitale domani 23 marzo
La politica nazionale ridotta a piccolo cabotaggio, la politica europea a una rissa tra capetti di Stato. Affrontiamo la Storia in tempesta in barchette di carta. È ora di voltare pagina
yanis-varoufakis diem25 roma
«La decisione di scrivere questo libro ha anche un’altra motivazione. Mia figlia, a cui rivolgo qui le mie riflessioni, è per me un’assenza quasi costante, perché vive in Australia: quando non siamo insieme, contiamo i...
«Per me, oggi, il compito dell'arte è formare un nuovo mondo, proporre un significante maestro che fornisca una nuova mappatura cognitiva». Parla il regista di Shooting Silvio, che ha aderito al Movimento di Varoufakis, DiEM25
Bisogna scomodare Belli e il Marchese del Grillo per capire qual è la considerazione di governo e segreteria Pd per la volontà popolare. Il manovratore non vuole essere disturbato mente mette l'acqua nelle mani dei privati e continua a puntare sulle energie fossili. Questi sono "i sovrani der monno vecchio"
Il cosiddetto "appoggio esterno" che tutti nel Pd fingono di avere senza accorgersene, la criniera leonina imbiancata che ha soccorso Renzi inchiodandolo al vecchio, il principe delle trattative Denis Verdini, oggi è un problema
Nel mirino c’è il decreto sugli enti locali di Madia che indica ai comuni come la ripubblicizzazione dell’acqua debba essere solo una delle vie possibili - e ovviamente non la preferibile
Lei per prima aveva detto di voler rinunciare alla candidatura perché incinta. Ma ha trasformato quello di Bertolaso e Berlusconi nell'assist perfetto. Ora deve solo unire il fronte del centrodestra. È difficile ma non è escluso. E poi Meloni potrà puntare sulla rete ex msi
È uno stillicidio. Continuo. Il partito di Matteo Renzi tace sul referendum-trivelle (si può essere d'accordo o meno ma c'è il dovere istituzionale di parlarne) e intanto trivella l'acqua pubblica
Due emendamenti piddini cambiano la legge di iniziativa popolare che prevedeva l'affidamento dei servizi idrici esclusivamente a società di proprietà pubblica. Come indicato dalla volontà popolare con il referendum e come sostenuto dal sindaco di Firenze di allora, l'attuale premier.